Interrogazione consiliare n. 12: Bisignano Città della Liuteria

Il Maestro Nicola De Bonis

Al SIG. SINDACO

E.P.C. al PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE

CITTA’ di BISIGNANO

OGGETTO: interrogazione scritta a risposta scritta su ‘’ Liuteria  di Bisignano‘’

I sottoscritti consiglieri comunali Francesco Lo Giudice e Roberto Cairo del gruppo Alleanza Democratica:

  • Considerato che Bisignano abbia l’onore di aver ospitato e di ospitare i De Bonis, una delle Famiglie di Liutai più antiche ed importanti d’Europa;
  • Considerata la importanza della liuteria artistica quale caratteristica specifica della nostra Città e risorsa di grande valore culturale ed artistico;
  • Considerato che la Famiglia De Bonis e l’arte liutaia da loro tramandata per secoli, costituiscano una delle eccellenze per cui la Città di Bisignano sia conosciuta anche fuori i confini regionali e nazionali e motivi di attrazione verso la nostra Città;
  • preso atto che a tale lodevole arte si stiano dedicando nuovi concittadini, anche al di fuori della suddetta Famiglia, già con notevoli risultati;
  • Considerato il valore pedagogico e culturale, nonché economico che la valorizzazione della liuteria bisignanese possa offrire alla nostra città ed ai Suoi giovani in particolare;
  • considerato inoltre lo stato di abbandono e di inattività, nonché gli atti di vandalismo di cui siano oggetto il Museo della Liuteria, sito in collina Castello, e gli altri luoghi di riferimento della liuteria bisignanese;
  • considerata la necessità e l’urgenza di politiche pubbliche atte a tutelare, promuovere e rilanciare efficacemente la risorsa liuteria bisignaese,  nonché il patrimonio artistico della Famiglia De Bonis, all’interno e all’esterno della nostra Città;
  • considerata infine la necessità di una accurata progettualità e programmazione per la valorizzazione di questa preziosissima risorsa;

 

CHIEDONO

di sapere se vi siano, e quali siano, le politiche pubbliche formulate dalla Vostra Amministrazione al fine di rendere la liuteria artistica bisignanese uno dei pilastri dello sviluppo culturale, sociale ed economico della nostra Città.

Con la presente i sottoscritti consiglieri propongono di istituire uno specifico tavolo di lavoro anche con i consiglieri di opposizione, le parti interessate, compresi i musicisti della Città, al fine di redigere progetti in tal senso, compreso gemellaggi e sodalizi culturali con le realtà nazionali, quali ad esempio Cremona, che vantino importanti tradizioni liutaie come la nostra.

 

Bisignano, 31 ottobre 2012

I consiglieri comunali

Francesco Lo Giudice,   Roberto Cairo 

Condividi articolo

Un commento

  • aldo pirri

    grande uomo, grande Nicola –
    una domanda, il comune di Bisignano, ha onorato la memoria di Nicola con una piazza, o una strada ?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *