Lettera ai bisignanesi all’estero per film su Sant’Umile da Bisignano

In qualità di responsabile del contatto con i bisignanesi all’estero, e con le istituzioni, del Gruppo di lavoro per il film su Sant’Umile da Bisignano, pubblico di seguito la lettera rivolta ai concittadini all’estero, affinché essa possa raggiungere il maggior numero di interessati possibili.
 

Santumile
Santuario di Sant’Umile da Bisignano

Gruppo di lavoro per il Film su Sant’Umile da Bisignano

www.filmsantumile.it info@filmsantumile.it
Caro/a Concittadino/a,

Siamo sicuri che ti farà piacere ricevere una bella notizia da Bisignano, la tua città.

La tua città, sempre.

Siamo sicuri, infatti, che il legame con la propria terra è un sentimento sempre presente.

Attraverso questo legame viaggiano pensieri che portano a storie, ricordi, affetti e a quella genuinità di valori che oggi, purtroppo, hanno ben altro ordine di importanza e sono messi in secondo piano.

Ma ecco la bella notizia.

Bisignano vuole dare maggior sostanza al suo valore più importante, al suo patrimonio più importante: Sant’Umile.

Il nostro fratello concittadino che, grazie al suo esempio di vita semplice e umile, interamente dedicata al prossimo sulle orme di San Francesco d’Assisi, è stato elevato agli onori della santità da Papa Giovanni Paolo II.

Questa bella storia umana e cristiana, merita di essere valorizzata attraverso un film che ne racconti la vita e le opere.

A tale scopo, un nutrito gruppo di persone, organizzate per competenze e responsabilità, si è  attivato presso il Santuario di Sant’Umile per realizzare il sogno di tutta la comunità di fedeli e devoti.

In questo progetto sono coinvolti Sua Ecc. Mons. Francesco Nolè, Vescovo della Diocesi di Cosenza-Bisignano; Padre Fabio Occhiuto, Padre Provinciale dei Frati Minori della Calabria; Padre Antonio Martella, Guardiano del Convento di Sant’Umile; l’on. Mario Oliverio, Presidente della Regione Calabria; Francesco Giuseppe Bruno, Presidente facente funzioni della Provincia di Cosenza; Damiano Grispo, Sindaco facente funzioni del Comune di Bisignano; Nicola Paldino, Presidente della Banca di Credito Cooperativo Mediocrati.

Per rendere operativo il progetto è utilizzato il crowdfunding, un sistema innovativo di finanziamento con sottoscrizione di quote, per reperire i fondi necessari alla realizzazione del film che ammontano ad una cifra stimata di almeno € 200.000.

Cifra che consentirebbe un prodotto di qualità idoneo a essere presentato nei circuiti cinematografici e televisivi nazionali e internazionali.

La quota ha un valore unitario di € 50 ma è auspicabile la sottoscrizione di quote multiple che godranno di un adeguato riconoscimento e partecipazione agli utili.

Tutto nella massima trasparenza, certificazione e rendicontazione.

Attraverso l’apposita piattaforma on line, infatti, sarà possibile monitorare, in ogni momento, la propria posizione e l’intera iniziativa in tutte le fasi.

In questo modo, anche tu puoi diventare co-produttore del film su Sant’Umile.

Ecco dunque il motivo di questa lettera.

Acquista almeno una o più quote e anche tu che sei lontano, puoi contribuire a valorizzare e far conoscere il nostro amato Sant’Umile da Bisignano, personificazione di una delle più belle virtù cristiane: l’umiltà.

Valore tanto caro al nostro Papa Francesco che spesso ne sottolinea l’importanza e il bisogno nel mondo intero.

Grazie e auguri per ogni tuo desiderio.
N.B.

Prendere visione del prospetto illustrativo allegato.

FRONTE BROCHURE RETRO BROCHURE (1)

Condividi articolo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *