Lettera aperta dei cittadini delle contrade Pagliaspito, Pantano, Gallice e Pezzapiana

bucaletteraaperta

“CITTADINI DI NESSUN PAESE”

Lettera aperta dei cittadini di Pagliaspito, Pantano, Gallice e PezzaPiana

Al Sindaco e all’Amministrazione Comunale di Bisignano (Cs)
Avendo esaurito i metodi di comunicazione orali e scritti con cui ci siamo rivolti ai nostri amministratori Bisignanesi non ci resta che rivolgerci a loro pubblicamente per reclamare e rivendicare l’estrema, umiliante e disastrosa condizione in cui versano le Zone a “Monte” del territorio Bisignanese (Pagliaspito, Pezza Piana, Pantano, Gallice) e affinchè tutti conoscano questa assurda ed inconcepibile situazione!
Il primo e più importante problema è costituito dalla DISASTROSA CONDIZIONE IN CUI VERSANO I TRATTI STRADALI DI QUESTE ZONE, eppure il nostro Sindaco Dott. Umile Bisignano da qualche anno annuncia costantemente (ad ogni reclamo dei cittadini) l’imminente esecuzione di un progetto che riguarda il ripristino di numerosi tratti di queste zone, la più recente novità si evince da una lettera con la quale il Sindaco si rivolge al Prefetto di Cosenza e con la quale esprime forte preoccupazione per la sua incolumità personale, messa a repentaglio (ADDIRITTURA) dall’indignazione dei cittadini di queste zone. Con la stessa lettera il Sindaco scarica la responsabilità del mancato ammodernamento stradale alla Ditta Appaltatrice dei lavori, la quale nonostante i regolari pagamenti ricevuti dal Comune non ha ottemperato ai suoi obblighi! E intanto queste strade (alcuna di esse molto trafficate come il tratto passante da Pagliaspito) continuano a cadere a pezzi. STIAMO DISTRUGGENDO LE NOSTRE AUTOMOBILI!!!
Mentre tutto il mondo si adegua per la RACCOLTA DIFFERENZIATA in queste zone non esiste neppure la semplice RACCOLTA!!! I cittadini pagano ingiustamente da sempre e continuano a farlo nonostante gettano i loro rifiuti nei cassonetti di S. Sofia d’Epiro o nei burroni presenti sul territorio! Di tutte le segnalazioni che negli anni sono pervenute al Sindaco la risposta è sempre stata: “STIAMO AMPLIANDO IL SERVIZIO”.
In queste zone esistono DISCARICHE ABUSIVE, denunciate diverse volte al Comune oralmente e per iscritto, e la risposta è stata sempre: “STIAMO PROVVEDENDO ALLA BONIFICA”! eppure ancora respiriamo aria schifosa proveniente da queste discariche che continuano sempre più a ricevere rifiuti.
In queste zone non esistono amministratori, nessuno li conosce, e la maggior parte di essi non conoscono queste zone!
In queste zone i cittadini sono CITTADINI DI NESSUN PAESE, governati da amministratori sordi alle richieste della gente, insensibili verso le gravi problematiche presenti, ASSENTI IN TUTTO E PER TUTTO!
NOI NON CI STIAMO PIU’! NEL 2013 NON SI POSSONO ACCETTARE CONDIZIONI DI DEGRADO E SQUALLORE TOTALE PROPRIO IN ZONE CHE POTREBBERO COSTITUIRE UNA RISORSA IMMENSA PER IL NOSTRO TERRITORIO!!
NON CI STIAMO PIU’ ALLE CONTINUE E COSTANTI PRESE IN GIRO DEI NOSTRI AMMINISTRATORI! E RIVOLGENDOCI A TUTTI GLI ENTI CHE POTREBBERO INTERVENIRE PER PLACARE QUESTA SCHIFOSA SITUAZIONE ANNUNCIAMO LA NOSTRA ESTREMA INDIGNAZIONE E LA VOGLIA DI CAMBIARE..CAMBIARE CIO’ CHE LA CLASSE POLITICA BISIGNANESE HA ROVINATO..IN QUALSIASI MODO RIUSCIREMO AD AVERE CIO’ CHE DA CITTADINI CI SPETTA!

Condividi articolo

Un commento

  • Francesco

    Vorrei aggiungere CROCE D’ALLI con viabilità che collega PUCCHIO, disastrosa, e altra viabilità CROCE D’ALLI loc. FINOCCHIARA un famiglia di pensionati abbandonati a se stessi con la strada completamente chiusa da erbacce e cespugli per non parlare di grossi CRATERI su quel che rimane sul manto stradale…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *