Proposta istituzione ”Premio Città di Bisignano”

Il progresso di una collettività è legato alla capacità di riconoscere e valorizzare gli sforzi positivi che alimentano i circuiti virtuosi di cittadinanza, che tracciano o che continuano percorsi di buone pratiche sociali, politiche, economiche, che contribuiscono alla affermazione di valori validi contro i pericoli legati all’imbruttimento dell’animo umano. In tal senso mi piacerebbe che la Città di Bisignano, così come ogni città italiana, istituisse un Premio che, oltre al riconoscimento pubblico in apposita e ricorrente pubblica manifestazione, consistesse in una elarginazione in denaro da parte dell’Amministrazione Comunale. Tale Premio, e relativa manifestazione di assegnazione e consegna, servirebbe non solo ad incoraggiare quanti operano contemporaneamente per il proprio personale bene e per il bene collettivo della città e del comprensorio, quanto costituirebbe occasione di pubblica riflessione e confronto sulle ragioni dei risultati e dell’encomio, ma soprattutto contribuirebbe a dare visibilità e notorietà a quanti operano ogni giorno per migliorare la vita a tutti, constatato che la società dell’informazione di oggi tenda, per ovvie ragioni di interesse economico, a dare sproporzionatamente il palcoscenico, e dunque a privilegiare, le persone che si fanno autrici di delitti, crimini, fatti riprovevoli, truffe, che in altre parole agiscono rovinando, anziché migliorando, la propria vita e quella degli altri. Esempi di tali premi per fortuna ne esistono già molti, (nella nostra zona è ormai rinomato l’Oscar di Valle Crati che da anni ormai premia ed incoraggia coloro i quali si distinguono per le loro azioni o i loro contributi in tutti i campi del vivere sociale) ma sarebbe a parer personale una buona cosa fare in modo che tale riconoscimento fosse proprio l’istituzione comunale ad compierlo ed a conferirlo ai propri concittadini, con apposita commissione che ne fissi i criteri oggettivi di assegnazione e le procedure. In tal senso, avrò cura di proporlo all’attuale Amministrazione comunale.

Esempi di cittadini bisignanesi che a mio personale avviso sarebbero già meritevoli di tale Premio mi sembrano a tutt’oggi:

Ernesto Littera (autore di un vocabolario sulla lingua dialettale bisignanese)
Franco Brunosio (Campione italiano 2013 nel Tiro a palla con bersaglio fisso)
Fabiana Sireno (sportiva affermatasi a livello regionale e nazionale)
Domenico Guido (sportivo affermatosi a livello regionale e nazionale)
Eugenio Durante (sportivo affermatosi a livello regionale e nazionale)
Antonietta Meringola (fondatrice e responsabile di una casa editrice in Bisignano)
Ermanno Arcuri (creatore e responsabile Associazione Città del Crati e Crati Tv)
Rosario Turco (fondatore e dirigente centro studi Palio del Principe di Bisignano)
Roberto Rose (presidente del centro studi Palio del Principe di Bisignano)
Giacomo Nigro (presidente del centro studi Palio del Principe di Bisignano)
don Luigi Falcone (ufficiale scriba Stato Città del Vaticano)
Maria Teresa Sita (presidente Associazione Ghihon)
Luigi Foggia (presidente Vespaclub sez. Bisignano e organizzatori raduni vespa-amatori)
Ugo Ruffolo (noto avvocato italiano figli di bisignanesi)
Massimo Fasanella d’Amore (vice presidente Pepsi Cola originario di Bisignano)
Rosalba De Bonis (erede famosa tradizione liutaia De Bonis)
Rosalbino Turco (coordinatore del progetto scolastico vincitore di un premio nazionale)
Maria Caterina Nicoletti (premiata dal Presid. della Rep. tra le migliori diplomate italiane)
Giampiero Esposito (autore libro su cartoline postali Bisignano)
Alessandro Sireno (autore libro su terremoto a Bisignano)
Francesco Fucile (autore libro su storia bisignano e chiese di bisignano)
Mario Esposito (sportivo affermatosi a livello regionale e nazionale)
Antonio Cairo (sportivo affermatosi a livello nazionale originario di Bisignano)
Luigi Braile (autore video-documentari e fotografie su storia Bisignano)
Massimo Maneggio (tra i più giovani iscritti all’Albo nazionale dei Giornalisti)
Marcello Bisignano (ideatore e moderatore del parlamento virtuale bisignanese)
Danilo Maneggio (fondatore e responsabile del sito di notizie on line bisignanoinrete.com)
Emanuele Iaquinta (fondatore e responsabile del sito di notizie on line bisinews.it)
Matteo Orlando, (creatore presepi artistici di Bisignano)
Rino Giovinco (presidente per diversi anni Assoc. Pro Loco Bisignano)
Pino Polverazzi (Presidente Ass. Sbandieratori del Palio di Bisignano)
………………….(fondatori e responsabili Radio Libera Bisignano, tra le più ascoltate in Calabria)
Mario Guido (autore nota canzone ”Lisa dagli occhi blu”)
Azienda f.lli Pirri (erede famosa tradizione vasaia di Bisignano)
Azienda Scuro (erede famosa tradizione vasaia di Bisignano)
F.lli Boscarelli (organizzatori gare ippiche regionali e nazionali)
Pierfrancesco Montalto (Presidente Ass. Sbandieratori e Musici Città di Bisignano)
Francesca Pirillo (presidentessa Banda Musicale Città di Bisignano)
Anna Iaquinta, (vincitrice del XXXV premio letterario “Gran Giallo Città di Cattolica)
Coniugi Misasi (fondatori e responsabili ‘Parco Faunistico Misasia’ in Bisignano)
Donatella Brindisi (presidentessa per diversi anni Associazione Amici della Montagna)
Veneranda Margiotta (presidentessa per diversi anni Circolo CIF Bisignano)
Guido Amodio (blogger ideatore primo faccia a faccia video tra candidati a Sindaco)
Andrea Pontedoro (continuatore tradizione liutaia di Bisignano)
Francesco Pignataro (continuatore tradizione liutaia di Bisignano ed organizzatore festival Chitarra)
Carlo e Adriana Milizia (autori servizio fotografico aereo Città di Bisignano)
Arno Amodio (presidente per diversi anni dell’Associazione Amici della Montagna)
Gianluca e Alessandro Sportaro (fondatori portale bisignanesi.it e notti bianche bisignanesi)
Luigi Fumarola (sportivo affermatosi a livello nazionale ed internazionale)
Gregory Fusaro (autore cortometraggio vincitore di più concorsi)
Francesco Falcone (violinista, 2° posto ad un premio musicale internazionale) 
Emanuele Grispino (secondo posto ad un concorso nazionale di organetto)
Massimo De Marco (sportivo affermatosi a livello regionale e nazionale)
Giovanni De Marco (tra i più famosi cuochi di Germania)
Franco Gentile (Presidente dell’Associazione ‘Calabresi in Uruguay’)
Maria Locco (stilista finalista a diversi concorsi di moda)
Giuseppe Falcone (Giudice di Cassazione e componente Sezioni Civili Unite)
Germana Granieri (Segretaria Nazionale A.N.A.I.P – Associazione Amministratori Immobiliari Professionisti)
Francesco Rosa (Presidente CNA Provinciale di Cosenza)
Cristian Scalmazzi (Presidente Federterziario Calabria e Delegato regionale Fonditalia in Calabria)  
Vincenzo Scoppa, (docente universitario di economia vincitore del prestigioso premio ”Tarantelli”)
Maurizio Ritacco (Ristoratore premiato con le Stelle al merito per il lavoro italiano in Baviera) 
Umile Sireno (premiato con Diploma di benemerenza alla cultura dal Presidente della Repubblica)
Espedito Rose (con padre bisignanese, attualmente Vice Sindaco della Città di Mantova)
Francesco Falcone (originario di Bisignano, opinionista del Sole 24 ore)
Roberta Rose (progettista di interni di note imbarcazioni italiane) 
Adriana Amodio (figlia di bisignanese, componente Assemblea Nazionale del Partito Democratico)
Dario Granieri (Procuratore della Repubblica di Cosenza) 
Nicola Paldino (Presidente Bcc Mediocrati e Presidente Federazione calabrese BCC)
Morena Pugliese (titolare Scuola di Danza Sportiva vincitrice di gare internazionali)
Samuele Pugliese (ballerino sportivo vincitore di gare internazionali)
Carmine Pasturi (già Segretario provinciale Slc Cgil, ora dirigente regionale)
Maria Domenica Maiuri (Presidente club Donne Rosso Blu e Consigliere al Centro coordinamento Cosenza Calcio)
Rosario Perri (componente Assemblea Regionale del Partito Democratico)
Rosario Cesario (già Presidente regionale della Gioventù Francescana, Gi.Fra.)
Lucantonio Nicoletti (Consigliere provinciale) 
Chiara Negrini (figlia di bisignanesi, vincitrice Concorso Premio Ostiglia Arnoldo Mondadori) 
Frank Bisignano (originario di Bisignano, Presidente e Amministratore Delegato della Società finanziaria FIRST) 

e tantissimi altri ancora che man mano che mi vengono in mente avrò cura di aggiungere.

Anzi, se ritieni qualcuno meritevole di tale pubblico encomio, non esitare a segnalarmelo con la relativa motivazione.

Condividi articolo

2 commenti

  • Giorgio Berardi

    Ciao Francesco,
    Vorrei segnalare alla lista delle persone meritevoli del premio Anna Iaquinta, vincitrice del XXXV premio letterario “Gran Giallo Citta di Cattolica” per il miglior racconto giallo, e finalista nella sezione sceneggiatura del “Calabria Filmfestival” del 2008.

    A presto, giorgio

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *