Risposta all’interrogazione consiliare su quantità e qualità dell’acqua

acqua

Abbiamo interrogato, come nostro diritto e dovere, la Giunta comunale per conoscere i programmi che la stessa intenda affrontare per migliorare la rete idrica, la quantità e soprattutto la qualità dell’acqua erogata alla cittadinanza, che ormai tanto preoccupa la stessa, visto l’alto inquinamento ambientale ed il crescente numero di patologie che potrebbero interessarla.
L
a versione integrale dell’interrogazione è disponibile al seguente indirizzo http://www.francescologiudice.it/?p=1629

Per completezza di informazioni, propongo di seguito la risposta:

 

Ai consiglieri comunali
Lo Giudice Francesco
Cairo Roberto

Oggetto: risposta ad interrogazione scritta prot. 7413 del 26.04.2013

In riferimento alla Vostra interrogazione a risposta scritta in oggetto esplicitata, si allega copia di quanto trasmesso dall’Ufficio Tecnico per quanto di competenza.
Distinti saluti. Il Sindaco.

Al Sig. Sindaco

Oggetto: risposta ad interrogazione scritta prot. 7413 del 26.04.2013

In riferimento all’interrogazione scritta in oggetto esplicitata, si comunica quanto segue:
Per quanto attiene l’ ‘’inquinamento ambientale’’ e la correlazione con il ‘’crescente numero di patologie’’ sono solo Vostre valutazioni non supportate da nessun elemento scientifico. Per quanto riguarda la quantità e la qualità dell’acqua erogata alla cittadinanza, il servizio è gestito dalla Sorical per conto della Regione Calabria e le analisi vengono eseguite periodicamente ogni 15 giorni tramite la Delvit, laboratorio specializzato incaricato dal Comune.
Le copie delle analisi dell’acqua potabile sono giacenti presso l’Ufficio Tecnico Comunale e possono essere visionate in qualsiasi momento.
La pulizia dei serbatoi di spettanza comunale, generalmente, viene effettuata annualmente con l’approssimarsi della stagione estiva, ed all’occorrenza, in presenza di esito negativo dell’analisi dell’acqua nell’immediatezza del riscontro dello stesso.
Si precisa che è stata effettuata pulizia dei Serbatoi di Gallice e Fravitta, e che per i serbatoi di Celle e Pucchio sono state già impartite direttive per provvedere in merito.

Dalla Residenza Comunale, lì 24.05.2013

Il Responsabile del Procedimento
Geom. Francesco Ritacco.

Condividi articolo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *