Consiglio Comunale per mega impianto rifiuti a Bisignano

Consiglio4

Le perplessità e le preoccupazioni sollevate dai noi Consiglieri comunali di opposizione – circa gli errori politici e amministrativi sulla realizzazione di questo mega impianto rifiuti – erano giuste e fondate! Tanto è vero che la Commissione Ambiente della Regione Calabria, dove saremo nuovamente ricevuti e ascoltati lunedì 18 novembre alle ore 11.00, ha chiesto all’Assessorato all’Ambiente di sospendere provvisoriamente la valutazione della procedura. Non solo, infatti il Dipartimento Ambiente della Regione ha provveduto a modificare la convenzione nei punti che noi ritenevamo contraddittori e viziati da vincoli ostativi che ne vanificavano la legittimità. 

Inoltre abbiamo denunciato come un impianto di tali dimensioni (destinato ad accogliere 180.000 tonnellate annue di rifiuti da tutta la Provincia di Cosenza) venisse approvato senza preventivo progetto, relazione tecnica di funzionamento, senza valutazioni diimpatto ambientale e altra utile e opportuna documentazione.

Ciò nonostante, l’Amministrazione comunale e la Regione Calabria sono pronti a firmare nuovamente la convenzione per dare seguito al procedimento e realizzare questo impianto. 

A tal fine l’Amministrazione comunale ha convocato un Consiglio comunale addirittura prima della nuova audizione alla Commissione Ambiente, ossia domenica 17 novembre a partire dalla ore 10.00, venendo così a mancare anche di rispetto all’istituzione Regione Calabria e ai componenti della Sua commissione Ambiente.  

Comportamenti che confermano i sospetti circa le finalità di questa operazione e denotano disperazione da parte di un’Amministrazione che, non essendo in diversi anni riuscita a valorizzare le risorse del territorio e a garantire un minimo di sviluppo economico alla Città, ora tenta di salvarsi dal dissesto finanziario (dalla stessa Amministrazione irresponsabilmente creato) imponendo alle popolazioni della Media Valle del Crati un impianto senza le necessarie e opportune valutazioni.

Siete pertanto tutti invitati a questo nuovo Consiglio Comunale. 

Condividi articolo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *