Interrogazione consiliare n. 18: quantità e qualità servizio di approvvigionamento idrico

acqua

Al SIG. SINDACO
CITTA’ di BISIGNANO

OGGETTO: INTERROGAZIONE SCRITTA A RISPOSTA SCRITTA SU QUANTITA’ E QUALITA’ DEL SERVIZIO di APPROVVIGIONAMENTO IDRICO NELLA CITTA’ DI BISIGNANO.

I sottoscritti consiglieri comunali Francesco Lo Giudice e Roberto Cairo, appartenenti al gruppo consiliare Alleanza Democratica,
– Considerato che sia trascorso ormai un lungo periodo di tempo durante il quale l’Amministrazione comunale non ha espresso alcuna notizia riguardante la qualità dell’acqua erogata alla cittadinanza, nonostante i regolari controlli mensili o addirittura quindicinali alla stessa.
– Considerato che, ancora ad oggi, spesso si verificano interruzioni del servizio per mancanza d’acqua;
– Tenuto conto che l’Amministrazione Comunale abbia affidato il servizio di riparazione della rete idrica ad una ditta privata;
– Tenuto conto altresì che spesso, per l’insufficienza di erogazione del Trionto, venga immessa acqua dei pozzi del Mucone;
– Considerate le ripetute, continue rotture alla rete idrica su più parti del territorio;
– Considerata l’alta e continuativa immissione di cloro nei serbatoi, che altera visibilmente anche la chiarezza dell’acqua erogata come potabile;
– Considerato che ormai l’acqua comunale non venga più utilizzata da nessuna famiglia per bere e che l’approvvigionamento idrico è diventato di fatto un costo oneroso per le famiglie della nostra Città;
– Considerato inoltre l’approssimarsi della stagione estiva, che sicuramente aumenterà i consumi giornalieri ed i relativi disagi con l’aumento della popolazione residente;
– Tenuto conto di un’interrogazione già effettuata in data 25 giugno 2012, che ha fatto registrare una insoddisfacente risposta, attraverso la quale si chiedeva di conoscere la programmazione futura in merito, che ad oggi non ha sortito effetti positivi;

Con la presente

INTERROGANO nuovamente La S.V.

per sapere quali siano i programmi che l’Amministrazione comunale intende affrontare per migliorare la rete idrica, la quantità e soprattutto la qualità dell’acqua erogata alla cittadinanza, che ormai tanto preoccupa la stessa, visto l’alto inquinamento ambientale ed il crescente numero di patologie che potrebbero interessarla.

I sottoscritti chiedono quindi che venga loro fornita copia dei verbali degli esami effettuati sui prelievi dell’acqua negli ultimi due anni. Chiedono infine di sapere da quando e se su tutti i serbatoi sia stata fatta necessaria e regolare manutenzione di pulizia e disinfezione.

Tutto questo perché riceviamo costantemente e continuamente le preoccupazioni di cittadini circa il fatto che l’acqua, bene fondamentale per la sopravvivenza umana, continui ad essere erogata in quantità e qualità insufficienti.

In tal senso, e per onore del vero, vogliamo ricordare alla S.V. che le precedenti Amministrazioni molto hanno fatto per poter aumentare progressivamente la qualità del servizio, utilizzando le squadre comunali per la funzionalità del sistema idrico generale.

In virtù di ciò i sottoscritti Consiglieri Comunali

PROPONGONO alla S.V.

– Di far effettuare, qualora non siano stato fatto, opera di igienizzazione dei serbatoi comunali
– Di potenziare il servizio di ripristino della efficienza del sistema idrico territoriale
– Se è necessario, come la S.V. più volte ha menzionato, investire economicamente con programmazione di bilancio preventiva, su un eventuale servizio di depurazione delle acque affinché nei rubinetti delle case possa scorrere acqua igienicamente pura e potabile, riducendo rischi e spese relative alla stessa.

Bisignano, 21 aprile 2013
I Consiglieri Comunali

Francesco Lo Giudice                                                                        Roberto Cairo
________________________________         _______________________________

Condividi articolo

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *