Richiesto dalle Opposizioni un nuovo Consiglio Comunale

Noi gruppi di opposizione consiliare abbiamo inoltrato richiesta formale per la convocazione di un nuovo Consiglio Comunale, vista la scadenza obbligatoria del 30 aprile (saltata) per l’approvazione del bilancio consuntivo 2015 e del bilancio di previsione 2016-2018, richiedendo l’inserimento dei seguenti ordini del giorno:

  1. Bollettazione acquedotto, fognatura e depurazione anni 2013 e 2014: sgravio della componente tariffaria riferita alla depurazione
  2. Approvazione rendiconto 2015
  3. Approvazione Bilancio di previsione 2016-2018 e relativi allegati.

La Maggioranza ha così convocato un Consiglio Comunale per il giorno 09 Maggio, alle ore 15:00, aggiungendo i seguenti punti all’ordine del giorno:

4. Surroga Consigliere Comunale deceduto

5. Nomina Presidente e Vice Presidente del Consiglio Comunale a seguito del decesso del Presidente.

Il fatto che la Maggioranza non abbia proceduto nei termini di legge alla convocazione del Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio è oltremodo significativo, e conferma le nostre convinzioni di una gestione irresponsabile delle finanze pubbliche comunali di questi ultimi 10 anni, con le Amministrazioni  a guida Umile Bisignano.
L’Ente di conseguenza, sarà purtroppo destinato a richiedere il pre-dissesto finanziario.

Condividi articolo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *