Risposta all’interrogazione sulla trasmissione su internet dei Consigli Comunali

video_streaming

Abbiamo proposto di istituire un servizio di trasmissione video e audio su internet dei Consigli comunali, al fine di offrire la possibilità a bisignanesi residenti anche fuori Città o all’estero per studio o lavoro, di seguire comodamente da casa i lavori degli stessi e permettere quindi una maggiore partecipazione dei concittadini alle attività politiche ed istituzionali.  ( alla interrogazione, disponibile a questo indirizzo: http://www.francescologiudice.it/?p=1740, è stato allegato anche un preventivo di una azienda locale ) 

Ecco la risposta del Sindaco:

 

COMUNE DI BISIGNANO 

Prot. N. 10467 – Bisignano 19 /06 /2013

Ai Sigg. consiglieri comunali
Lo Giudice Francesco
Cairo Roberto 

In riferimento alla Vs interpellanza in oggetto, letta in Consiglio Comunale ed acquisita al prot. dell’Ente in data 11/06/2013 al n. 9946, si precisa quanto segue. 

L’attuale trasmissione delle sedute del Consiglio Comunale è effettuata sulla base di quanto previsto dalla deliberazione di G.C. n. 50 del 05.03.2013 con la quale è stata data disposizione all’Ufficio competente per il rinnovo della convenzione con l’Emittente televisiva calabrese ”Telelibera Cassano”. Poichè alla data odierna non è stato ancora approvato il bilancio di previsione per l’esercizio 2013, il cui termine è stato di recente prorogato al 30 settembre, non si è nella possibilità di effettuare impegni per servizi non previsti nel precedente bilancio. Infatti, nelle more dell’approvazione del bilancio di previsione 2013, a livello di impegno di spesa, essendo nella fase di esercizio provvisorio 2013, può operarsi solo rispettando il limite di un 1/12 della previsione dell’esercizio precedente. 

Pertanto, per la trasmissione diretta video o audio su internet dei consigli comunali, è indispensabile prevedere la somma necessaria in sede di redazione ed approvazione del bilancio dell’esercizio corrente al fine di istituire tale nuovo servizio, attraverso modalità gestionali di competenza del responsabile di settore sulla base degli indirizzi dell’Amministrazione.

Dunque non può essere preso in considerazione quanto indicato nell’allegato all’interpellanza che, tra l’altro, non corrisponde a quanto richiesto nella stessa, ove si propone di ”istituire un servizio di trasmissione radiofonica o una diretta video e audio su internet” ( che si fa rilevare può essere effettuata da soggetto in possesso di precisi requisiti ed autorizzazioni) mentre nell’allegato si parla di ”servizio di divulgazione in differita a mezzo internet dell’audio delle sedute del consiglio comunale di Bisignano”. 

Comunque quest’Amministrazione, sempre attenta alle istanze di partecipazione e trasparenza e per come già espresso nella citata deliberazione n. 50/2013 si riserva di valutare, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili ed in fase di formazione di bilancio, quanto richiesto. 

Distinti saluti, 

Il Sindaco 
Umile Bisignano 

Condividi articolo

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *